• 800.59.54.51
  • Via del Lavoro,1 - 51013 Chiesina Uzzanese (PISTOIA)
 

Benvenuti nell'Officina Giannini
Il Nostro Team Professionale
RENAULT TRUCKS

Get In Touch With Us

Sentitevi liberi di contattarci attraverso i seguenti modi, faremo del nostro meglio per rispondere a tutti nel più breve tempo possibile

 
 
Ufficio: 0572.411074 - Fax 0572.480023
 
info@officinagiannini.it
 
Officina Giannini F. & C. s.n.c.
Via del Lavoro,1 - 51013 Chiesina Uzzanese (PISTOIA)

Cod.Fisc./P.IVA Reg.Impr. PT 01196210478 - REA PT 125916

Officina Giannini Renault Trucks|Assistenza Stradale|24/7|800.59.54.51

Non esitare a contattarci il Nostro Team di Professionisti Renault Trucks

  

Consulta l'elenco dei comuni in Rignano sull'Arno dove l'Officina Giannini è operativa

Per questi comuni garantiamo Assistenza 24/7
Chiama subito al numero verde GRATUITO 800.59.54.51

Assistenza Stradale nel comune di Rignano sull'Arno 24/7

RIPARAZIONE Veicoli Industriali - RIPARAZIONE Veicoli Commerciali - VENDITA Pezzi di Ricambio

RENAULT TRUCKS RAFFORZA LA PROTEZIONE DEGLI UTENTI DELLA STRADA

Il continuo miglioramento della sicurezza dei cittadini, dei conducenti e del carico trasportato è una delle preoccupazioni costanti di Renault Trucks. Il costruttore propone quindi nuove funzionalità sulle sue gamme C e K con soluzioni che consentono una migliore integrazione dei veicoli di servizio sia nelle strade urbane che nei cantieri.

L'integrazione degli autocarri nel traffico sempre più intenso delle grandi aree urbane e lo sviluppo di modalità di trasporto sostenibile impongono un'attenzione sempre maggiore agli aspetti della sicurezza.

Renault Trucks, che equipaggia già i suoi veicoli con numerosi sistemi di sicurezza, presenta cinque nuove funzionalità per rafforzarla. Queste soluzioni semplici, competitive e concrete soddisfano le esigenze dei clienti e migliorano la protezione degli utenti vulnerabili in ambiente urbano.

  • L'applicazione di emergenza del freno di stazionamento riduce il rischio di movimenti imprevisti del veicolo quando il conducente lascia la cabina, attivando automaticamente il blocco delle ruote per immobilizzare il camion.
  • La visione diretta del conducente è migliorata dal finestrino della portiera lato passeggero, che consente di vedere qualsiasi persona presente sulla strada.
  • La visione indiretta è migliorata grazie alle telecamere di sorveglianza posizionate sui lati del veicolo, con le immagini della carreggiata visualizzate sullo schermo Roadpad+.
  • Il rilevamento delle persone vulnerabili è facilitato da sensori di presenza posizionati all'esterno del veicolo, sul lato opposto a quello del conducente, che riceve un allarme acustico e visivo in cabina.
  • Un segnalatore acustico avverte la persona a rischio quando il veicolo è in procinto di manovrare sul lato opposto al conducente, quando effettua una retromarcia o quando il conducente utilizza il braccio di movimentazione del camion.
  • Due indicatori visivi aggiuntivi completano la funzione del segnalatore acustico per le persone con problemi di udito o che, per esempio, indossano cuffie.

Questi sistemi di sicurezza vanno ad integrare quelli già disponibili sugli autocarri Renault Trucks, come il sistema avanzato di frenata di emergenza (AEBS), il segnalatore anticollisione anteriore (FCW), il sistema di avvertimento di superamento della carreggiata (LKS), il controllo velocità di crociera adattativo (ACC), il controllo elettronico della stabilità (ESC) o il freno di stazionamento elettrico inserito automaticamente a motore fermo (EPB). Per una guida sicura in cantiere, gli autocarri della specifica gamma sono dotati di serie della modalità fuoristrada e dell'acceleratore manuale.

RENAULT TRUCKS ADOTTA I DRONI PER INVENTARI E FOTOGRAFIE

Renault Trucks ha deciso di integrare l'uso dei droni nel suo stabilimento di Ponts Essieux per semplificare le operazioni di inventario e aumentarne l'efficienza. Il costruttore integra inoltre i droni nella sua attività di veicoli usati per ottimizzare le immagini degli autocarri.

 

Un drone per fare l'inventario nella fabbrica di Pont Essieux

L'inventario è spesso un compito oneroso per gli operatori. L’esecuzione, poco ergonomica, di queste operazioni può comportare talvolta disturbi muscoloscheletrici. Per questo il centro Ponts Essieux di Renault Trucks di Lione - Saint Priest ricorre ormai ad un UAV per svolgere le operazioni di controllo dell'inventario, che in precedenza erano effettuate manualmente da un operatore dotato di binocolo.

Servendosi di una mappatura integrata della zona da inventariare e di un piano di volo predefinito, l'UAV scansiona i codici a barre sui pallet grazie a tre lettori posizionati sul pannello frontale. Il suo utilizzo consente di inventariare una posizione di stoccaggio in sei secondi, con una velocità dieci volte superiore rispetto all’inventario manuale. Ogni posizione viene anche fotografata, facilitando la visualizzazione del pallet su cui è stata rilevata un'eventuale anomalia.

"Insieme al nostro partner Hardis abbiamo studiato il posizionamento e le specificità delle nostre scaffalature per definire un piano di volo preciso e programmarlo su tablet. L'UAV può operare su diverse centinaia di posizioni", spiega Vincent Marlinge, direttore dello stabilimento Renault Trucks di Ponts Essieux. Per l'operatore la gestione del dispositivo è agevole e facilitata da un'interfaccia intuitiva. Il velivolo è completamente autonomo: l'operatore non pilota il drone ma supervisiona il piano di volo.

Al termine dell'inventario, lo strumento visualizza le posizioni conformi e quelle anomale, consentendo agli addetti alla logistica di risolvere le criticità utilizzando il sistema informatico, con un notevole risparmio di tempo. L'UAV garantisce l'affidabilità dello stock ed evita i fermi di produzione.

 

Droni "fotografo" per il centro dell'usato

Il centro veicoli usati Renault Trucks di Lione Saint Priest integrerà nella sua attività anche dei droni per scattare fotografie a 360°. Le fotografie saranno disponibili sulla piattaforma e-commerce degli autocarri usati della casa automobilistica. I clienti potranno quindi scegliere tra i veicoli usati approfittando di immagini di alta qualità.

Ogni drone è collegato a otto segnalatori che guidano l'apparecchio in base al piano di volo predefinito. Le fotografie vengono scattate istantaneamente, sotto il controllo di un operatore. La ripresa completa richiede solo tre minuti per veicolo.

"Renault Trucks non fa distinzione tra un cliente che acquista un veicolo usato e un veicolo nuovo. Al di là del risparmio di tempo rappresentato dall'uso dei droni, le fotografie a 360° di altissima qualità soddisfano gli stessi standard di quelle scattate per i veicoli nuovi", precisa Pascal Philis, Responsabile delle Soluzioni Digitali.

Il processo pilota sarà realizzato presso il centro veicoli usati di Lione nell'autunno 2019 per poi essere implementato a livello internazionale.

logo Officina Giannini

Officina Giannini Fosco & C. Snc
Via del Lavoro,1
51013 Chiesina Uzzanese (PISTOIA)
Cod.Fisc./P.IVA Reg.Impr. PT 01196210478 - REA PT 125916

ORARIO

Lun-Ven:
08:30-12-30
14:30-19:00

Sabato:
08:30-12:00

Domenica: Chiuso

Seguici sui Social

Mantieniti aggiornato anche tramite i nostri canali Social.


Codepoint Srl realizzazione siti internet professionali